Fine Lockdown: provvedimenti di Governo e Regione Veneto – 16 e 17 maggio 2020

Il DL 16 maggio 2020 n.33, Il DPCM e L’Ordinanza del Presidente della Regione Veneto del 17 Maggio 2020, con la previsione della apertura della quasi totalità delle attività economiche e commerciali e con il venir meno di molti dei limiti ai quali erano precedentemente soggetti gli spostamenti dei cittadini, hanno di fatto messo fine definitivamente al Lockdown nel nostro Paese.

Ricapitoliamo nella seguente tabella comparativa gli spostamenti, le aperture previste e le attività tutt’ora sospese come previste dai Decreti Governativi e dalla più permissiva Ordinanza regionale del Veneto.

  • ATTIVITA’ APERTE O CHE APRIRANNO:
ATTIVITA’DATA APERTURA GOVERNODATA APERTURA VENETO
Spostamento nel territorio regionale in assenza di motivazioni specifiche18 maggio 202018 maggio 2020
Spostamento interregionale

In assenza di motivazioni specifiche

3 giugno 202018 maggio 2020 solo per visite a congiunti in province confinanti con Veneto
Viaggi da e per paesi UE, Schenge, UK e Irlanda Nord, Andorra, Monaco, San Marino e Vaticano3 giugno 20203 giugno 2020
Viaggi da e per paesi diversi da quelli sopra con applicazione misure artt. 4-5 DPCM 17 maggio 202015 giugno 202015 giugno 2020
Accesso parchi, ville, giardini e aree gioco a loro interno*18 maggio 202018 maggio 2020
Accesso per bambini (>3 anni) e ragazzi a luoghi destinati ad attività ludiche/ ricreative/educative con operatori ( es fattorie didattiche, centri estivi )*15 giugno 202015 giugno 2020
Allenamento atleti professionisti e non sport individuali e di squadra a porte chiuse18 maggio 202018 maggio 2020
Svolgimento manifestazioni pubbliche solo in forma statica18 maggio 202018 maggio 2020
Palestre, piscine, centri sportivi25 maggio 202018 maggio 2020
Spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, cinema e altri spazi anche all’aperto***15 giugno 202015 giugno 2020
Attività di produzione teatrale e artistica senza pubblico//18 maggio 2020
Accesso ai luoghi di culto**18 maggio 202018 maggio 2020
Accesso a musei e luoghi della cultura contingentati18 maggio 202018 maggio 2020
Uffici aperti al pubblico

(agenzie commercio e immobiliari, lezioni di partica sportiva, musica, lingua, formazione culturale e teatrale codice ateco 85.5)****

//18 maggio 2020
Frequenza corsi e prove teoriche e pratiche motorizzazione20 maggio 202020 maggio 2020
Attività commerciali al dettaglio anche su aree pubbliche (es mercatini)****18 maggio 202018 maggio 2020
Attività servizi ristorazione****18 maggio 202018 maggio 2020
Attività inerenti servizi per la persona (parrucchieri, estetisti, tatuatori…)****18 maggio 202018 maggio 2020
Attività stabilimenti balneari ****18 maggio 202018 maggio 2020
Strutture ricettive (hotel, B&B, agriturismi, camping, rifugi) ****18 maggio 202018 maggio 2020

*Rispetto Linee Guida Dipartimento Politiche della Famiglia ALLEGATO 8

** Rispetto Protocolli Governo/ confessioni ALLEGATI DA 1 A 7

*** Rispetto Protocollo ALLEGATO 9

****seguendo Protocolli della Regione in coerenza con quelli nazionali ALLEGATO 10

 

  • ATTIVITA’ SOSPESE:
ATTIVITA’ SOSPESEGOVERNO REGIONE VENETO
Eventi e competizioni sportive in luoghi pubblici o privatiSOSPESISOSPESI
Impianti e comprensori sciisticiSOSPESIAPERTURA 18 maggio 2020
Sale giochi, sale scommesse, sale bingoSOSPESISOSPESI
Servizi educativi per infanzia, attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado*SOSPESISOSPESI
Congressi, riunioni, meetingSOSPESISOSPESI
Centri benessere, centri termali, centri culturali e centri socialiSOSPESISOSPESI

*tranne corsi formazione medicina e tirocinio medici

—————————————————————

LEGGI ANCHE

DPCM e DL relativi a COVID-19: elenco completo dei decreti emessi (AGGIORNAMENTO QUOTIDIANO)

Lavoratori stagionali settore agricolo: sicurezza sanitaria e permessi di soggiorno

 

Giovanni Brancalion Spadon

Giovanni Brancalion Spadon

Nato a Venezia, ha studiato presso l’Università di Bologna e presso l’UCLA California, è iscritto all’Albo Avvocati di Venezia dal 2004. Dopo la laurea ha conseguito un master in Diritto delle Nuove Tecnologie, uno in Diritto Ambientale e uno in Diritto d’Autore e dello spettacolo e si è specializzato in Blockchain Technologies presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston. Docente presso la Business School dell’Università Ca’Foscari di Venezia, collabora con istituti di formazione per le materie connesse al diritto delle nuove tecnologie, alla privacy e alla blockchain e relative applicazioni, all’amministrazione digitale; è consulente di P.A. per la digitalizzazione e l'adeguamento GDPR. Socio fondatore di Porto4, è dedicato principalmente ai programmi 4ANALYSIS - analisi strategica d'Impresa, 4 GDPR  e 4FORMAZIONE - per la diffusione della cultura legale nelle imprese. Da oltre 15 anni opera nel diritto delle nuove tecnologie, industriale, d’autore e societario. E’ interessato ai processi d’innovazione in ogni ambito, appassionato d’arte contemporanea e insegna teatro.